Sanificazione serbatoi

Si effettuano servizi di pulizia delle cisterne di acqua potabile tramite disinfezione eseguita con prodotti e attrezzature secondo le norme sanitarie vigenti. Tali intervento può essere anche effettuato per gli apparati di gestione degli impianti di stoccaggio.

L’utilizzo nel tempo di serbatoi e cisterne d’acqua tendono a depositare nel tempo materiali e microrganismi che rendono l’acqua maleodorante e non benefica per la salute. E’ quindi fondamentale una bonifica periodi dei serbatoio.

La santificazione delle cisterne è così composta:

1 – Si procede con la chiusura dell’acqua di mandata nella cisterna e si provvede al suo svuotamento totale tramite pompe o valvole si sfogo.

2 – Gli operatori entrano nella cisterna e tramite attrezzature idonee provvedono alla disinfezione della stessa. In tale fase vengono rimossi tutti i depostiti di materiali presenti sulle pareti e su suolo del serbatoio. Talvolta laddove i residui risultano ostinati si procede alla loro rimozione tramite attrezzature meccaniche.

3 – Si utilizzano prodotti disinfettanti specifici a base di biossido di cloro per abbattere completamente tutte le forme di batteri e microbatteri presenti

4 – Si effettua un controllo finale del serbatoio e si procede alla riapertura della valvola di mandata dell’acqua.

  •